Non diventare un ex-fumatore - diventare un non-fumatore!

Gli uomini stanno facendo qualcosa di giusto. Nel 1974, poco più della metà degli uomini adulti nel Regno Unito fumato, rispetto al 41% delle donne. Oggi, gli uomini e le donne sono a livello ancoraggio, con uno su cinque adulti di entrambi i sessi ancora sbuffando. Ciò significa che oltre il 60% in meno degli uomini fumano di quanto hanno fatto 40 anni fa, mentre 'solo' il 50% meno donne fanno.

Nella mia esperienza clinica, le giovani donne, in particolare, sono fin troppo consapevoli dei rischi per la loro salute, ma sono più terrorizzato che gli uomini di mettere su peso se rinunciano. E 'assolutamente un fatto scontato che si mette su peso - tra i migliori consigli dal mio successo-quitter pazienti sono quantità industriali di gomma senza zucchero e l'assunzione di lavoro a maglia! - Ma anche se lo fai, i rischi per la salute da un extra di tre o quattro libra diventano insignificanti rispetto al fumo a lungo termine. Purtroppo, molti fumatori hanno bisogno di un 'esecuzione pratica' o due - in media le persone che smettono di fumare con successo hanno provato tre o quattro volte prima - ed è il paio di chili ogni volta che tornano. Ragione di più per ottenere tutto l'aiuto possibile per rendere questo momento ad avere successo.

Non c'è dubbio che il divieto di fumo, che è stato tutto il Regno Unito dal 2007 (1), ha contribuito - di tanto in tanto sento i fumatori incalliti che vantano di come tutta la vita sociale 'reale' in questi giorni accade fuori dal pub nella zona fumatori all'aperto. Ho il sospetto che stanno prendendo in giro se stessi per giustificare la loro dipendenza. Il 70% dei fumatori vuole smettere (2) - non sorprende, dato che la metà di loro morirà di una malattia correlata al fumo (3) -, ma la nicotina è molto coinvolgente, e il tempo medio di fallire è appena otto giorni (4).

Per massimizzare le chance di fare questo il momento si riesce, parlare con il vostro medico. Anche una breve chiacchierata può aumentare le probabilità di smettere di fumare da parte di un terzo (5) e fanno davvero capire quanto sia difficile smettere di fumare. Essi potrebbero essere in grado di aiutarvi a capire perché è necessario uscire - i trigger sono spesso molto diversi per persone diverse. Nell'ultima settimana, ho visto un 32-year-old che era completamente indifferente il rischio di malattie cardiache, ma che improvvisamente si alzò e prese nota quando ho spiegato circa i rischi del fumo passivo per i suoi figli, anche se egli «affumicato solo al di fuori '. Ho visto un 52-year-old che sapeva tutto i rischi di cancro al polmone, ma non aveva idea di quanto il fumo aumenta il rischio di malattia polmonare cronica ostruttiva, o BPCO. Sua madre era morta di malattia, ma lui ancora non aveva fatto il collegamento.

Una volta che si dispone di una motivazione che in realtà significa qualcosa per te, è necessario riconoscere che avete una scelta. Si può scegliere di essere un non-fumatore. Anche se è stato avviato il processo per il bene di vostro marito oi vostri bambini, è molto più probabile che sia un permanente non-fumatore se hai fatto una scelta attiva. Non ci sono molte scelte più importanti di quello.

Riferimenti:

Non diventare un ex-fumatore - diventare un non-fumatore!
Non diventare un ex-fumatore - diventare un non-fumatore!

1) servizio sanitario nazionale (2009). Senza fumo: un più sano Inghilterra a partire dal 1 ° luglio 2007. Accedere on-line al seguente indirizzo: http://www.smokefreeengland.co.uk/

2) Azione su fumo e salute Regno Unito (ASH). ASH Informazioni essenziali su nicotina e la dipendenza. Febbraio 2009. URL consultato online all'indirizzo http://newash.org.uk/files/documents/ASH_114.pdf.

3) Azione su fumo e salute Regno Unito (ASH). ASH fatti in sintesi: Statistiche fumatori. Agosto 2009. URL consultato online all'indirizzo http://www.ash.org.uk/files/documents/ASH_93.pdf.

4) Hughes et al. Forma della curva di ricaduta e l'astinenza a lungo termine tra i fumatori non trattati. Dipendenza: 99; 29-38. 2003.

5) Organizzazione mondiale della sanità (OMS). "L'Oms chiede ai professionisti sanitari di impegnarsi nel controllo del tabacco." 31 maggio 2005. Accedere on-line al seguente indirizzo: http://www.who.int/mediacentre/news/releases/2005/pr22/en/index.html/

In primo piano