Emicrania scatenata da periodi

Gli attacchi di emicrania sono spesso innescati da periodi. Il trattamento di ciascun attacco di emicrania non è diverso dal solito. Tuttavia, ci sono trattamenti (descritto di seguito) che possono impedire gli attacchi di emicrania periodo legati si verifichi.

L'emicrania è una condizione che causa episodi (attacchi) di mal di testa, e spesso altri sintomi come nausea o vomito. Tra gli attacchi di emicrania, i sintomi vanno completamente.

Questo opuscolo è di circa l'emicrania che si verificano intorno al periodo del ciclo mestruale. Questo è talvolta chiamato emicrania mestruale. Si presume che abbiate una conoscenza generale su emicrania, ma vorrei sapere di più su questo aspetto di emicrania. (Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'Emicrania' per i dettagli generali circa l'emicrania.)

Emicrania scatenata da periodi. Pure emicrania mestruale.
Emicrania scatenata da periodi. Pure emicrania mestruale.

Nella maggior parte delle persone che hanno l'emicrania, la maggior parte gli attacchi di emicrania si verifica per nessun motivo apparente. Tuttavia, qualcosa può scatenare attacchi di emicrania in alcune persone. I trigger possono essere un sacco di cose. Per esempio, alimenti, stress, vino, ecc

Per alcune donne, gli attacchi di emicrania si verificano durante i periodi, o appena prima periodi. La causa o innesco è pensato per essere la caduta del livello di estrogeni. Il livello ematico di questo ormone cade poco prima di un periodo. Non è un basso livello di estrogeni che si ritiene essere il grilletto. Piuttosto, il grilletto è pensato per essere la caduta del livello di estrogeni da un livello all'altro.

La definizione rigorosa di emicrania mestruale è per l'attacco di emicrania per iniziare in qualsiasi momento da due giorni prima, a tre giorni dopo il primo giorno di un periodo. Inoltre, che un attacco di emicrania si verifica intorno più (o di tutti) i periodi. Esistono due tipi di modelli:

  • Pure l'emicrania mestruale è quando gli attacchi di emicrania si verificano solo in periodi, e non in altri momenti. Questo si verifica in circa 1 in 7 donne che hanno emicrania.
  • Emicrania mestruale associata è quando gli attacchi di emicrania si verificano intorno a periodi, ma si verificano anche in altre occasioni. Circa 6 su 10 le donne che soffrono di emicrania hanno questo tipo di modello.

I sintomi di solito migliorano in caso di gravidanza, quando vi è un elevato livello costante di estrogeno. Mentre si avvicina la menopausa, gli attacchi di emicrania possono diventare più frequenti, come il livello di estrogeni tende ad andare su e giù in questo momento. Tuttavia, una volta passato la menopausa, si ha un costante basso livello stabile di estrogeni, e gli attacchi di emicrania tendono a ridurre.

Le donne che prendono la pillola contraccettiva orale combinata (COCP) hanno un calo di estrogeni durante la settimana senza pillola tra i pacchetti pillola. Questo è quando si verifica il periodo o il ritiro sanguinare. Questo calo di estrogeni può anche innescare l'emicrania mestruale.

Talvolta un periodo e un attacco di emicrania si verificano allo stesso tempo per caso. Pertanto, per fare la diagnosi, il medico può chiedere di tenere un diario di emicrania per tre mesi o giù di lì. Questo aiuta a vedere il modello dei tuoi attacchi di emicrania, e se si dispone di emicrania mestruale.

Le opzioni di trattamento sono le stesse di qualsiasi altro attacco di emicrania. Cioè, le opzioni includono: antidolorifici, analgesici antinfiammatori, medicinali antisickness e triptan medicine. Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'emicrania - Farmaci per il trattamento di attacchi' per i dettagli.

Alcune donne hanno gravi attacchi di emicrania mestruale, e trattare ogni attacco non funziona così bene. In questa situazione, si può prendere in considerazione un trattamento che mira a prevenire gli attacchi di emicrania. Il medico può suggerire una delle seguenti opzioni. Ma tenere a mente, il trattamento non può impedire completamente tutti gli attacchi di emicrania. Gli attacchi di emicrania possono diventare meno frequenti e meno gravi. Può essere utile per continuare con un diario emicrania per confrontare prima e dopo il trattamento. Si è soliti provare qualsiasi trattamento per tre periodi per giudicare quanto bene si sta lavorando.

Antidolorifici antinfiammatori

Come periodi influenzano l'emicrania? Emicrania mestruale associata.
Come periodi influenzano l'emicrania? Emicrania mestruale associata.

Questi includono acido mefenamico, naproxene, ibuprofene, diclofenac, ecc Questi sono antidolorifici che possono essere usati per trattare ciascun attacco di emicrania volta che si verifica. Tuttavia, l'opzione è quella di prendere un breve corso di uno di questi medicinali ogni periodo per prevenire un attacco di emicrania. Cioè, per prendere uno per pochi giorni o meno è verificato un emicrania, al fine di prevenire un attacco. È possibile iniziare a prendere le compresse non appena il periodo di inizio, o anche avviare un paio di giorni prima di un periodo di attesa. Portarli fino all'ultimo giorno di sanguinamento. Un breve corso di un antidolorifico antinfiammatorio è anche usato per trattare il dolore periodo e periodi pesanti. Pertanto, questa può essere una particolarmente buona opzione se si dispone anche uno di questi altri problemi comuni.

Alcune persone non possono prendere antidolorifici antinfiammatori. Per esempio, le persone con un ulcera duodenale, e alcune persone con asma. Gli effetti collaterali sono rari, se si prende un antidolorifico antinfiammatorio per pochi giorni alla volta, nel corso di ciascun periodo. Tuttavia, leggere il foglio illustrativo che accompagna le compresse per un elenco completo dei possibili precauzioni e gli effetti collaterali.

Integratori estrogeni

Ricaricare il livello di estrogeni poco prima e durante un periodo è un'opzione. Questo funziona perché il trigger è pensato per essere una caduta del livello ematico di estrogeni prima di un periodo. Cerotti estrogeni sono a volte utilizzati. Hai messo i cerotti sulla pelle per sette giorni a partire da tre giorni prima del primo giorno delle mestruazioni. L'estrogeno viaggia attraverso la pelle nella circolazione sanguigna. Questo è come avere la terapia ormonale sostitutiva (HRT) solo per sette giorni ogni mese. A differenza di HRT a lungo termine, a condizione che si hanno periodi regolari, non hai bisogno di una medicina complementare progestinico con l'estrogeno. Un'alternativa è quella di utilizzare un gel di estrogeni che si strofinano sulla pelle per i sette giorni. Anche questo è assorbito nel flusso sanguigno.

Nota: a rigore, gli integratori di estrogeni non sono concessi in licenza per il trattamento dell'emicrania mestruale. Tuttavia, molti medici sono felici di prescrivere loro fuori di licenza per questa condizione.

Combinato pillola contraccettiva orale (COCP - 'la pillola'), il cerotto contraccettivo (la patch) ed emicrania

Se lei ha o sviluppa attacchi di emicrania con aura, non si deve prendere il COCP o usare il cerotto contraccettivo a tutti. Se si dispone di attacchi di emicrania senza aura non si dovrebbe prendere il COCP o usare il cerotto contraccettivo, se siete di età 35 anni o più. (Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'Emicrania' per una spiegazione di emicrania con aura.)

Alcune donne che prendono la pillola o hanno la patch hanno attacchi di emicrania senza aura, nel periodo compreso tra pillola pack o patch (quando si hanno i emorragia da sospensione nell'intervallo senza pillola o cerotto). In questo caso, le opzioni da considerare che possono prevenire questi attacchi di emicrania sono:

  • Il passaggio ad una pillola con meno progestinico (se si prende uno con una dose elevata). Gli attacchi di emicrania durante l'intervallo senza pillola sembrano verificarsi con minore frequenza nelle donne che prendono una pillola con un dosaggio più basso di progestinico.
  • Tri-cycling. Ciò significa prendere la pillola continuativamente per tre pacchetti (nove settimane) senza interruzioni, seguito da un intervallo di sette giorni senza pillola. Ciò mantiene il livello di estrogeni costante mentre si prende i tre pacchetti. In questo modo si avrà un minor numero di emorragie da sospensione per anno, e quindi un minor numero di attacchi di emicrania. Nota: si può fare solo con i tipi di pillola che hanno una dose costante di progestinico per ogni dose. Questi sono i tipi comunemente utilizzati, ma consultare il medico o l'infermiere se non siete sicuri.
  • Integratori estrogeni possono essere utilizzati durante i sette giorni di intervallo senza pillola o cerotto (come descritto in precedenza).
  • Un cambiamento di un diverso metodo di contraccezione.

Contraccettivi come trattamento

Contraccettivi ormonali sono una opzione utile se l'emicrania mestruale è un problema e si devono anche la contraccezione.

  • Il COCP (la pillola) o contraccettiva patch (la patch). Questi sono discussi sopra.
  • Contraccettivi a base di progestinici che impediscono l'ovulazione. Se l'ovulazione è impedito allora non c'è cadere del livello di estrogeni ogni mese che scatena gli attacchi di emicrania di emicrania mestruale. Questi includono: desogestrel (a base di solo progestinico pillola contraccettiva - nome commerciale del Cerazette ®), l'impianto contraccettivo (Nexplanon ®), o l'iniezione contraccettiva. La maggior parte delle donne con emicrania a qualsiasi età possono usare i contraccettivi a base di progestinici - anche se si dispone di attacchi di emicrania con aura. L'unica volta che non sarebbe consigliato è se si è iniziato solo di sviluppare attacchi di emicrania con aura dopo aver iniziato a prendere uno di questi tipi di contraccettivi.

Azione Emicrania

27 East Street, Leicester, LE1 6NB
Tel: 0116 275 8317 Web: www.migraine.org.uk

Fiducia Emicrania

52-53 Russell Square, London, WC1B 4HP
Tel: 020 7631 6975 Web: www.migrainetrust.org

In primo piano