Epilessia - problemi di contraccezione / gravidanza

Questo opuscolo fornisce alcuni consigli iniziale circa la contraccezione e la gravidanza per le donne che soffrono di epilessia. Tuttavia, è meglio chiedere il parere di un esperto su questi temi da un medico o un infermiere epilessia quando si prevede di iniziare a utilizzare la contraccezione o quando si considera una famiglia. Ci sono altri opuscoli di questa serie che danno informazioni di carattere generale su epilessia. Ci sono diversi tipi di epilessia. Altri opuscoli di questa serie includono: 'Epilessia - Introduzione generale', 'Epilessia - crisi parziali', 'Epilessia - Infanzia crisi di assenza', 'Epilessia - Could It Be?', 'Epilessia - convivono con l'epilessia', 'Epilessia - Trattamenti ',' Epilessia - crisi tonico-cloniche ',' Epilessia - Trattare con un sequestro ',' epilessia e morte improvvisa '.

Alcuni farmaci anti-epilessia hanno un effetto collaterale di aumentare la velocità in cui alcune pillole anticoncezionali e iniezioni vengono elaborati dal fegato. Questi farmaci sono noti come induttori enzimatici epatici, come accelerare alcuni processi nelle cellule epatiche.

I seguenti farmaci antiepilettici induttori enzimatici epatici sono:

  • carbamazepina
  • oxcarbazepina
  • fenobarbital
  • fenitoina
  • primidone
  • topiramato

Gli altri farmaci anti-epilessia, tra cui sodio valproato, lamotrigina e etosuccimide, non sono induttori degli enzimi epatici. Se sta assumendo un medicinale contro l'epilessia, che non è un induttore degli enzimi epatici quindi le scelte contraccettive, dosi, ecc, di solito sono le stesse per tutte le altre donne. (Tuttavia, vedere sotto circa lamotrigina). Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'scelte contraccettive "per dettagli sulle opzioni.

Tuttavia, se si sta assumendo un medicinale contro l'epilessia, che è un induttore degli enzimi del fegato, quindi si raccomanda quanto segue:

  • Se si prende la pillola contraccettiva orale combinata (COCP) - la dose di estrogeni parte deve essere almeno di 50 microgrammi, che è più che la dose abituale. Tuttavia, è generalmente preferibile utilizzare contraccettivo alternativo, se possibile.
  • Il solo progestinico pillola anticoncezionale (POCP) non è raccomandato.
  • Progestinici impianti non sono raccomandati.
  • Il cerotto contraccettivo transdermico combinato non è raccomandato.
  • Se si utilizzano compresse contraccezione di emergenza - la dose iniziale di levonorgestrel deve essere aumentata a 3 mg (avrete bisogno di prendere due compresse invece di uno).
  • L'iniezione progestinico chiamato Depo-Provera ® non interferisce con fegato di farmaci induttori enzimatici. È possibile continuare con questo nel solito modo.
Epilessia - problemi di contraccezione / gravidanza. Se si prende la pillola contraccettiva orale combinata (COCP).
Epilessia - problemi di contraccezione / gravidanza. Se si prende la pillola contraccettiva orale combinata (COCP).

Nota: utilizzando sia metodi barriera di contraccezione o di avere qualsiasi tipo di bobina inserita (compreso il sistema intrauterino, Mirena ®) sono di solito le forme più adatte di contraccezione da considerare se si sta assumendo un fegato enzima che induce la medicina per la vostra epilessia.

Particolare attenzione - Lamotrigina e la pillola

Vi è qualche evidenza che il COCP (la pillola) può interagire con lamotrigina (Lamictal ®) in alcune donne. Lamotrigina è un farmaco anti-epilessia. Non è un induttore degli enzimi del fegato, ma può interagire con la COCP in un altro modo. L'interazione può funzionare in entrambi i modi. Cioè, la lamotrigina può rendere la pillola meno efficace e la pillola può anche rendere la lamotrigina meno efficace e aumentare il rischio di convulsioni. Pertanto, entrambe le dosi di farmaci può essere necessario regolare.

Può essere preferibile considerare un metodo alternativo di contraccezione se sta assumendo lamotrigina e la necessità di usare la contraccezione.

Nota: per la contraccezione affidabile, è meglio chiedere il parere di un medico o un infermiere. Essi saranno in grado di dirvi se il vostro trattamento di epilessia colpisce tutti i metodi di contraccezione.

Quando rimane incinta è necessario iscriversi presso l'Epilessia Regno Unito e Registrati Gravidanza (vedere di seguito per i dettagli).

Maggior parte delle donne in gravidanza con epilessia hanno una normale gravidanza e il parto.

La frequenza delle crisi epilettiche possono aumentare in gravidanza in circa 3 a 10 donne con epilessia. Per le donne con epilessia, il rischio di complicazioni durante la gravidanza e il lavoro è leggermente superiore per le donne senza epilessia. Il piccolo aumento del rischio è dovuto al piccolo rischio di danni arrivando a un bambino se si dispone di una grave crisi durante la gravidanza, e anche l'eventuale piccolo rischio di danni per il feto da alcuni anti-epilessia farmaci (discusso più avanti).

Nota: il rischio di complicazioni per il feto è maggiore con un sequestro confrontato con il rischio di non prendere il farmaco epilessia.

Rischio da anti-epilessia farmaci

Fino a poco tempo fa si pensava che se si prendono farmaci anti-epilessia quando si è incinta, si dispone di un piccolo aumento del rischio di avere un bambino con un difetto di nascita. Tuttavia, questo può dipendere esattamente quale farmaco si prende.

Particolare attenzione - Lamotrigina e la pillola. Il solo progestinico pillola anticoncezionale (POCP) non è raccomandato.
Particolare attenzione - Lamotrigina e la pillola. Il solo progestinico pillola anticoncezionale (POCP) non è raccomandato.

Un ampio studio pubblicato nel 2011 ha concluso che l'assunzione di un nuovo anti-epilessia farmaco durante la gravidanza - che è, lamotrigina, oxcarbazepina, topiramato, gabapentin, levetiracetam o - non è stata associata ad un aumentato rischio di avere un bambino con un grave difetto di nascita.

Precedenti ricerche su vecchi farmaci anti-epilessia - cioè, fenobarbital, fenitoina, valproato e carbamazepina - aveva dimostrato che l'assunzione di questi durante la gravidanza ha dato un piccolo aumento del rischio di avere un bambino con un difetto di nascita. Ad esempio, un piccolo aumento del rischio di avere un bambino con un difetto del tubo neurale (come la spina bifida), i difetti facciali, difetti cardiaci congeniti e ipospadia (un difetto del pene).

Questo studio di cui sopra seguiti 1.532 donne danesi che stavano assumendo uno di questi farmaci più recenti e che aveva partorito. Il tasso di gravi difetti alla nascita nei bambini nati non era diverso per il tasso della popolazione normale. Uno studio di ricerca come questo è rassicurante e dà buone prove circa la sicurezza di questi farmaci durante la gravidanza. Tuttavia, non garantisce che non vi è assolutamente alcun rischio. Per esempio, questo studio ha esaminato principalmente al tasso di gravi difetti di nascita, come difetti del tubo neurale (per esempio, la spina bifida), difetti del viso, e difetti cardiaci congeniti. Esso non ha specificamente cercare meno gravi o più sottili possibili problemi. Ulteriori ricerche sarebbe benvenuto per confermare la sicurezza dei nuovi farmaci anti-epilessia.

Prima di rimanere incinta

Prima di rimanere incinta, è meglio chiedere consiglio al proprio medico o l'infermiere epilessia. Si dovrebbe essere visto da un esperto epilessia per discutere il trattamento durante la gravidanza in dettaglio. I potenziali rischi e benefici di regolare il trattamento, se necessario, possono essere discussi. Se la gravidanza è prevista accuratamente quindi qualsiasi rischio di complicanze può essere ridotto al minimo.

La maggior parte del consiglio è lo stesso per qualsiasi altra donna che sta programmando una gravidanza. (Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'Gravidanza -? Intenzione di rimanere incinta'., Ad esempio, consigli sulla dieta, fumo, alcool, evitando infezioni, ecc)

Tuttavia, altre cose che possono essere discussi sono:

  • In alcuni casi può essere opportuno passare ad un farmaco diverso che ha meno probabilità di causare danni a un bambino di sviluppo (a seconda del farmaco che si sta già assumendo).
  • Esso può essere un'opzione per fermare o ridurre la dose del trattamento prima di una gravidanza se i sequestri sono stati ben controllati. Tuttavia, decidere di venire fuori farmaci anti-epilessia può essere una decisione difficile. Fattori come il tipo di epilessia che hai possono essere importanti. Per esempio, se avete il tipo di epilessia che provoca gravi crisi tonico-cloniche, c'è il rischio che si potrebbe avere una crisi grave quando si è incinta se si interrompe il farmaco.
  • Consigli per prendere acido folico al dosaggio di 5 mg al giorno. Questo dovrebbe idealmente essere preso prima di una gravidanza e di essere continuato fino a quando non sono 12 settimane di gravidanza. Anche se l'acido folico è raccomandato per tutte le donne in gravidanza, la dose per le donne che assumono farmaci anti-epilessia è più alta del solito. L'assunzione di acido folico ha dimostrato di ridurre il rischio di avere un bambino nato con un problema del midollo spinale come la spina bifida.
  • Consigli di comunicare la gravidanza al Epilessia Regno Unito e Registrati Gravidanza (vedere 'Altre informazioni', qui di seguito). Questo per consentire di raccogliere indicazioni per migliorare la futura gestione delle donne in gravidanza con epilessia.

Allattamento

L'allattamento al seno per la maggior parte delle donne che assumono farmaci anti-epilessia è generalmente sicuro. Il medico, l'ostetrica o la salute visitatore può consigliare in modo più dettagliato.

In generale, la probabilità è bassa che un bambino nato da un genitore con epilessia avrà anche epilessia. Tuttavia, può in parte dipendere dalla tua storia familiare, come alcuni tipi di epilessia funzionare in famiglie.

Pertanto, la consulenza genetica può essere un'opzione da considerare se si ha, o il vostro partner ha, epilessia e anche una storia familiare di epilessia.

UK epilessia e registro di gravidanza

Helpline: 0800 389 1248 Web: www.epilepsyandpregnancy.co.uk/

Azione Epilessia

Nuovo Anstey House, Gateway Drive, Leeds, LS19 7XY
Assistenza telefonica: 0808 800 5050 Web: www.epilepsy.org.uk

Società Epilessia

Chesham Lane, Chalfont St Peter, Gerrards Cross, Bucks, SL9 0RJ
Helpline: 01494 601 400 Web: www.epilepsysociety.org.uk

Epilessia scozia

48 Govan Road, Glasgow, Scozia, G51 1JL
Assistenza telefonica: 0808 800 2200 Web: www.epilepsyscotland.org.uk

Epilessia Galles

PO Box 4168, Cardiff, CF14 0WZ
Helpline: 0800 228 9016 Web: www.epilepsy-wales.org.uk

In primo piano