L'aspirina e altri farmaci antiaggreganti piastrinici

La maggior parte delle persone che hanno una malattia cardiovascolare (per esempio, angina, malattia vascolare periferica, o di un precedente attacco di cuore, attacco ischemico transitorio (TIA) o ictus) prendere una aspirina a basso dosaggio (75 mg) al giorno. Questo riduce il rischio di avere un attacco cardiaco di circa un terzo e il rischio di ictus di circa un quarto. Una bassa dose giornaliera di aspirina riduce anche il rischio di sviluppare un certo numero di tumori comuni. Alcuni medici raccomandano che tutte le persone di età compresa tra 45-50 dovrebbero prendere in considerazione di prendere una bassa dose giornaliera di aspirina fino all'età di circa 75 anni. Ma, discutere i pro ei contro e le proprie circostanze per il vostro medico di famiglia prima di assumere aspirina regolarmente, come in alcune persone l'aspirina provoca gravi emorragie a livello intestinale, che a volte è fatale.

Aspirina è un farmaco che è stato utilizzato per molti anni come antidolorifico. Tuttavia, ha un'altra azione per ridurre il rischio di formazione di un coagulo di sangue nelle arterie del cuore (arterie coronarie) o del cervello. Questo riduce il rischio di avere un attacco di cuore o ictus.

L'aspirina aiuta a prevenire la formazione di coaguli sanguigni. Un coagulo di sangue può formare in un'arteria (vaso sanguigno) se un sacco di piastrine bastone su per qualche dell'ateroma. Un coagulo in un'arteria può arrestare il sangue che scorre per i tessuti più in basso. Se un coagulo di sangue forme in un'arteria del cuore o del cervello, può causare un attacco di cuore o ictus.

Ateroma patch sono come accumuli di grasso che si sviluppano nel rivestimento interno di alcune arterie. Questo si verifica soprattutto nelle persone anziane ed è talvolta chiamato l'indurimento delle arterie.

Le piastrine sono piccole particelle nel sangue, che aiutano il sangue a coagulare quando un vaso sanguigno viene tagliato. Piastrine a volte attaccano a ateroma all'interno di una arteria.

Aspirina a basso dosaggio riduce la viscosità delle piastrine. Questo aiuta a smettere di piastrine attaccare ad una patch di ateroma e formando un coagulo di sangue.

Articoli correlati

La dose abituale per prevenire i coaguli di sangue è di 75 mg al giorno. Questo è molto meno rispetto alla dose per alleviare il dolore. Prendere più della dose raccomandata non fa l'aspirina funziona meglio per prevenire i coaguli di sangue, ma aumenta il rischio di effetti collaterali in via di sviluppo. Pertanto, il bastone per la dose raccomandata dal medico, che di solito è 75 mg al giorno.

Se si prende l'aspirina a basso dosaggio per prevenire i coaguli di sangue e avete bisogno di prendere antidolorifici (per esempio, per il mal di testa) è meglio prendere il paracetamolo, piuttosto che una più alta dose di aspirina.

Le persone con malattie cardiovascolari note

Le malattie cardiovascolari sono le malattie del cuore o dei vasi del sangue. Tuttavia, in pratica, quando i medici usano il termine di malattie cardiovascolari che di solito significano malattie del cuore o dei vasi del sangue che sono causati da ateroma. Questi includono: infarto, angina, ictus, attacco ischemico transitorio (TIA) e malattia vascolare periferica. Se avete, o ha avuto, una di queste malattie, in molti casi sarà consigliato di prendere l'aspirina a basso dosaggio per aiutare a prevenire ulteriori problemi o complicazioni.

L'aspirina e altri farmaci antiaggreganti piastrinici. discutere i pro ei contro e la vostra situazione con il tuo medico prima di assumere aspirina regolarmente.
L'aspirina e altri farmaci antiaggreganti piastrinici. discutere i pro ei contro e la vostra situazione con il tuo medico prima di assumere aspirina regolarmente.

Assunzione di aspirina quando si ha una malattia cardiovascolare, per ridurre il rischio di future malattie cardiovascolari, è conosciuto come prevenzione secondaria. Per le persone con malattie cardiovascolari c'è un sacco di beneficiare di prendere l'aspirina. Diversi studi che coinvolgono migliaia di persone hanno dimostrato che il rischio di avere un attacco di cuore o ictus è molto ridotto in queste persone se prendono l'aspirina. Per esempio, il rischio di avere un infarto non fatale si riduce di circa un terzo. Il rischio di avere un ictus non fatale si riduce di circa un quarto. Il rischio di morte è ridotto di circa un sesto.

Nota: prendere l'aspirina non è un sostituto per la prevenzione ateroma in via di sviluppo. Se possibile, si dovrebbe anche ridurre i fattori di rischio. Per esempio: non fumare, fare qualche attività fisica regolare, una dieta sana, mantenere il peso sotto controllo.

C'è un piccolo rischio di sviluppare gravi effetti collaterali con l'aspirina (vedi sotto). Per le persone con una malattia cardiovascolare, gli studi hanno dimostrato che i vantaggi di prendere l'aspirina superano di gran lunga il piccolo rischio di effetti collaterali. Ma, per le persone che attualmente non hanno una malattia cardiovascolare, in media, anche il piccolo rischio di effetti collaterali di aspirina è maggiore il vantaggio relativo a coaguli di sangue. (Tuttavia, vedere sotto di proteggere contro il cancro.)

Che dire di persone con un alto rischio di sviluppare una malattia cardiovascolare?

Tutti hanno un certo rischio di sviluppare ateroma che possono causare una o più delle malattie cardiovascolari sopra. Tuttavia, alcuni fattori di rischio aumentano il rischio. Questi includono: pressione alta, un livello di colesterolo alto, fumo, mancanza di esercizio fisico, l'obesità, una dieta non sana, l'eccesso di alcol, una forte storia familiare di malattie cardiovascolari, alcuni gruppi etnici, e di essere di sesso maschile. Vedere il foglio illustrativo separato chiamato Prevenire le malattie cardiovascolari, che fornisce ulteriori dettagli sui fattori di rischio.

In passato, le persone a un alto rischio di sviluppare una malattia cardiovascolare è stato raccomandato di prendere l'aspirina. Questo è chiamato prevenzione primaria. Cioè, al fine di prevenire una malattia che si verifica prima che accada. Tuttavia, ci sono stati alcuni recenti studi che non hanno mostrato molto beneficio di prendere l'aspirina a quelle persone con un aumentato rischio di malattia cardiovascolare (compresi quelli con diabete o pressione alta). Inoltre, il trattamento aspirina può causare gravi effetti collaterali in un piccolo numero di utenti. Pertanto, per prevenire infarti e ictus, il rischio di prendere l'aspirina superano i benefici per le persone che non hanno una malattia cardiovascolare.

Ma, di nuovo, vedere di seguito per quanto riguarda la prevenzione del cancro.

La maggior parte delle persone non hanno effetti collaterali con basse dosi di aspirina.

Il più grave possibili effetti collaterali che colpiscono un piccolo numero di persone sono i seguenti:

  • Sanguinamento nello stomaco o nell'intestino. Questo è più comune se si ha uno stomaco o duodenale. E 'anche più probabile se si prende un farmaco steroide o un farmaco anti-infiammatorio (come l'ibuprofene) pure. Come regola generale, è meglio evitare di prendere sia l'aspirina e questi altri medicinali. Se si sviluppano dolori addominali superiori, passare sangue o feci nere o sangue vomito, quindi smettere di prendere l'aspirina e consultare il medico il prima possibile o andare al pronto soccorso più vicino.
  • Raramente, alcune persone sono allergiche all'aspirina.
  • L'aspirina può occasionalmente peggiorare i sintomi respiratori se hai l'asma.
1 ASPIRINA - per prevenire i coaguli di sangue. Pertanto, prima di iniziare a prendere l'aspirina a lungo termine, si dovrebbe discutere i pro ei contro con il vostro medico di famiglia, prendendo in considerazione le particolari circostanze.
1 ASPIRINA - per prevenire i coaguli di sangue. Pertanto, prima di iniziare a prendere l'aspirina a lungo termine, si dovrebbe discutere i pro ei contro con il vostro medico di famiglia, prendendo in considerazione le particolari circostanze.

Se avete problemi con l'assunzione di aspirina per prevenire i coaguli di sangue, quindi le opzioni possibili sono:

  • L'assunzione di un farmaco antiaggregante alternativa come clopidogrel.
  • Se sanguinamento dello stomaco o dell'intestino è un problema poi un altro farmaco può essere prescritto per proteggere il rivestimento dello stomaco e dell'intestino.

Se si pensa di aver avuto un effetto collaterale di una delle vostre medicine che puoi segnalare questo sul Yellow Card Scheme. È possibile farlo on-line al seguente indirizzo web: www.mhra.gov.uk / Yellowcard.

Il Yellow Card Scheme è usato per fare farmacisti, medici e infermieri a conoscenza di eventuali nuovi effetti collaterali che i farmaci possono aver causato. Se desideri segnalare un effetto collaterale, è necessario fornire informazioni di base su:

  • L'effetto collaterale.
  • Il nome della medicina che si pensa causato.
  • Informazioni sulla persona che ha avuto l'effetto collaterale.
  • I tuoi dati di contatto come il giornalista del effetto collaterale.

E 'utile se avete il vostro farmaco - e / o il volantino che è venuto con esso - con voi mentre si compila il rapporto.

Che cosa fa l'aspirina fare? British Heart Foundation.
Che cosa fa l'aspirina fare? British Heart Foundation.

Altri farmaci hanno un effetto simile sulla riduzione delle piastrine si attacchino. Essi lavorano in modi leggermente diversi, agendo su diverse sostanze chimiche, ma con il risultato finale simile di coagulazione del sangue. Essi comprendono clopidogrel, prasugrel, dipiridamolo e ticagrelor.

Di norma, l'aspirina è solitamente il farmaco preferito. Talvolta, uno di questi altri medicinali è utilizzato se c'è un problema con l'utilizzo aspirina. A volte, l'aspirina più un altro farmaco antiaggregante sono presi insieme. Le situazioni quando questo è principalmente consigliata è quando vi è un rischio particolarmente elevato di sviluppare un coagulo di sangue. Ad esempio, per un certo periodo di tempo dopo avere un attacco cardiaco, un ictus o un TIA, e durante alcune procedure chirurgiche al cuore o arterie coronarie.


Uno studio pubblicato nel 2010

Nel 2010 un ampio studio condotto da Rothwell e colleghi è stato pubblicato che avevano esaminato l'effetto di aspirina per la prevenzione del cancro. Lo studio ha esaminato i tassi di tumore in circa 25.000 persone. Lo studio ha confrontato coloro che avevano assunto aspirina contro chi non aveva più di un certo numero di anni. I risultati hanno mostrato che una piccola dose giornaliera di aspirina - 75 mg - ridotto il rischio di sviluppare un certo numero di tumori comuni. Questo include tumori del colon, del polmone, della prostata e dell'esofago.

Questo studio ha dimostrato che la riduzione del rischio con l'assunzione di aspirina varia per ogni tipo di cancro. Tuttavia, nel complesso, per una persona di mezza età che si prende l'aspirina per un certo numero di anni, il tasso ridotto di sviluppare il cancro sembrava essere circa il 20-25%. Tuttavia, è necessario ricordare - si tratta di una riduzione relativa del rischio e non una riduzione assoluta. Ad esempio, se si dispone di un 5 in 100 rischio di sviluppare una malattia, che è un rischio assoluto. Se un trattamento riduce il rischio di sviluppare tale malattia del 20%, il rischio scende a un 4 in 100 rischio (come il 20% di 5 è 1).

Il rischio assoluto di sviluppare un particolare cancro varia a seconda del tipo di tumore, la tua età (il rischio aumenta l'Più si invecchia), e se si dispone di alcuni fattori di rischio (per esempio, il cancro del polmone è molto più comune nei fumatori).

Un esempio - il grezzo rischio complessivo di sviluppare il cancro del colon è di circa 4 a 100 (8 in 200). In questo studio, l'aspirina è stato trovato, in media, per ridurre il rischio di sviluppare il cancro dell'intestino di circa il 40%. Ciò ridurrebbe il rischio assoluto di circa 2,5 a 100 (5 in 200), il 40% di 4 è poco più di 1,5.

E, come detto sopra, aspirina provoca effetti collaterali in alcune persone. Ad esempio, il rischio complessivo di sanguinamenti intestinali, causata da aspirina, è di circa 1 su 1.000 per anno. Di questi, circa 1 su 20 sono sanguinamenti fatali. Così, nel corso di un periodo di 20 anni, 1 su 1000 persone l'assunzione di aspirina a basso dosaggio sono probabilità di morire per un'emorragia fatale. Ma, ricorda anche il rischio di sanguinamento varia a seconda cose come se avete una storia di ulcera peptica, sta assumendo altri farmaci, ecc (dettagliato in precedenza).

Altri studi di ricerca

Un ulteriore studio del 2012 pubblicato da Rothwell e colleghi è stato ancora più incoraggiante. Essa ha concluso che i benefici di aspirina per prevenire il cancro erano ancora più grande di loro studio iniziale ha suggerito. Inoltre, che i benefici calci nel giro di pochi anni. Altri studi hanno aggiunto importanza alle prove che l'assunzione di una bassa dose giornaliera di aspirina riduce significativamente il rischio di sviluppare il cancro. Alcuni studi suggeriscono anche che l'aspirina può aiutare a curare e prevenire la diffusione di alcuni tumori, una volta che si sono sviluppate. Alcuni di questi studi sono citati alla fine di questo articolo.

Non è chiaro. Aspirina può avere qualche effetto sulla prevenzione dello sviluppo di cellule tumorali.

Se si dispone di una malattia cardiovascolare - generalmente, sì (con eccezioni e cautele come descritto in precedenza).

Per gli altri, alcuni medici ora raccomandano che tutte le persone di età compresa tra circa 45-50 dovrebbero prendere in considerazione di prendere una bassa dose giornaliera di aspirina per circa 20-25 anni. Questo perché i benefici nella prevenzione del cancro, oltre a prevenire coaguli di sangue. Quando tutti i fattori vengono presi in considerazione, le persone di età compresa tra circa 45-50 che prendono l'aspirina per 20-25 anni hanno, in media, una riduzione complessiva nel morire ad ogni data età di circa il 10%. Come il rischio di sanguinamento a causa di aumenti aspirina notevolmente nel corso degli anni 75, la situazione dovrebbe essere rivisto a età 70-75. Per esempio, molte persone di questa età avranno sviluppato la malattia cardiovascolare. In questa situazione, si è soliti continuare a prendere dell'aspirina. Ma, se non si dispone di una malattia cardiovascolare, si può essere informati di interrompere il aspirina, come l'equilibrio di beneficio per rischio può quindi essere cambiato.

E 'inoltre utile ricordare che l'effetto complessivo di prendere l'aspirina è basato sulle statistiche di una comunità di persone. E 'impossibile dire se si come un individuo possa trarre dei benefici - solo che le probabilità di sviluppare il cancro vanno giù. Una citazione utile è da Dr Ike Iheanacho, l'editor della Drug and Therapeutics Bulletin (una rivista medica). Ha detto che la riduzione del rischio a causa di aspirina sarebbe un 'beneficio consistente' dal punto di vista della società. Ma lui continua a dire...

"... Non dimentichiamo che il farmaco può causare gravi emorragie interne e questo può uccidere. Se avete intenzione di consigliare la gente a prendere l'aspirina, è necessario prendere in considerazione i potenziali danni per dare loro una visione equilibrata dei potenziali effetti di trattamento ".

In breve, in ogni caso, il beneficio deve essere bilanciato con il rischio. Aspirina non è un preventer totale di coaguli di sangue o di cancro. Si riduce semplicemente il rischio, e che il rischio varia da persona a persona.

Pertanto, prima di iniziare a prendere l'aspirina a lungo termine, si dovrebbe discutere i pro ei contro con il vostro medico di famiglia, prendendo in considerazione le particolari circostanze.

Ulteriore aiuto ed informazioni

British Heart Foundation