Pericardite

Pericardite è l'infiammazione del pericardio - il sacco che circonda il cuore. Pericardite provoca dolori al petto. La maggior parte dei casi sono dovuti a una infezione virale che di solito va via in poche settimane. L'unico trattamento di solito necessario per un 'pericardite virale' è un medicinale anti-infiammatorio. Ci sono alcune cause meno comuni di pericardite, che possono avere bisogno di altri trattamenti. Le complicanze sono rare, ma possono essere gravi.

Pericardite. Quali sono il pericardio e pericardite?
Pericardite. Quali sono il pericardio e pericardite?

Il pericardio è un sottile tessuto sac-like che ricopre la superficie esterna del cuore. Essa aiuta ad ancorare il cuore a posto, e impedisce al cuore di muoversi nel petto quando si sposta. Il pericardio ha uno strato interno ed esterno. Vi è un sottile strato di fluido 'lubrificante' tra i due strati.

Pericardite significa infiammazione del pericardio.

Infezione virale

L'infezione con un virus è la causa più comune. Diversi virus possono causare pericardite, tra cui: i virus Coxsackie, echovirus, virus influenzali, adenovirus, virus della parotite, virus dell'immunodeficienza umana (HIV) e virus che causano l'epatite.

Altre cause

Altre cause sono rari e includono:

  • L'infezione da un batterio. Ciò causa spesso pus a formarsi tra gli strati interni ed esterni del pericardio. L'infezione è di solito diffondersi da vicina tessuti (come un'infezione del cuore stesso) o da una infezione della ferita dopo chirurgia cardiaca. Raramente, la sifilide o funghi possono infettare il pericardio.
  • La tubercolosi (TB), infezioni. Questo è di solito come parte di una più diffusa TB infezione nei polmoni e in altre parti del corpo.
  • Pericardite uremica. Questo è l'infiammazione causata da prodotti di scarto costruendo nel sangue nelle persone con insufficienza renale non trattata.
  • Attacco cardiaco (infarto miocardico). L'infiammazione del pericardio può verificarsi se vi è un danno al tessuto del cuore nelle vicinanze, causata da un attacco di cuore.
  • A seguito di infortunio. Ad esempio, a seguito di una coltellata, o un duro colpo al petto.
  • Malattie infiammatorie che possono interessare varie parti del corpo possono includere infiammazione del pericardio. Per esempio: l'artrite reumatoide, sclerodermia, poliartrite nodosa, e il lupus eritematoso sistemico (LES), noto anche come 'lupus'.
  • Radioterapia per il trattamento di tumori del torace.
  • Cancro che si è diffuso al pericardio da un'altra parte del corpo.

Pericardite idiopatica

In molti casi, nessuna causa può essere trovata. Questo si chiama pericardite idiopatica. Molti di questi casi sono probabilmente causate da una infezione virale che non è in grado di essere identificato.

I sintomi di pericardite virale e idiopatica

I sintomi tipici sono il dolore toracico e febbre (alta temperatura). Il dolore è di solito nel mezzo del petto o leggermente sinistra del centro. Si può sentire acuto e lancinante. A volte è un dolore costante persistente. Il dolore può diffondersi al collo e / o le spalle. In genere, il dolore peggiora se si prende un respiro profondo, rondine, tosse, o sdraiarsi. Il dolore può alleviare se si sta seduti in alto o china in avanti.

Si può anche sentire senza fiato, soprattutto se si sviluppa tamponamento (vedi sotto).

I sintomi di altre cause di pericardite

Questi possono essere simili a pericardite virale. Ma, a seconda della causa, ci possono inoltre essere vari altri sintomi.

Le complicanze sono rare. Essi sono i seguenti:

Accumulo di liquido

In molti casi di pericardite una piccola quantità di liquido si accumula tra i due strati del pericardio. Questo è chiamato un versamento pericardico.

Una piccola quantità di liquido è un problema e di solito va quando l'infiammazione si deposita. Tuttavia, a volte molto liquido si accumula e può premere sul cuore. Ciò può impedire le camere cardiache di riempimento normalmente, e impedisce al cuore di pompare il sangue in modo corretto. Questo è chiamato tamponamento cardiaco ed è un problema letale solo se il liquido viene drenato rapidamente.

Pericardite costrittiva

Questa è una condizione rara che può svilupparsi se il pericardio è infiammato per lungo tempo. Le addensa pericardio e contratti di tutto il cuore. Questo è grave in quanto può interferire con la funzione del cuore.

Con entrambe le complicazioni di cui sopra, i sintomi includono mancanza di respiro che peggiora sempre di più. In caso di tamponamento cardiaco, grave mancanza di respiro può svilupparsi rapidamente in pochi minuti o ore. In questo caso, consultare un medico con urgenza.

Quando un medico ascolta il torace con uno stetoscopio, lui o lei può sentire un suono tipico che si verifica con la pericardite. Si chiama sfregamento pericardico. Suona come un rumore di grattugia. Ciò non si verifica in tutti i casi.

Altre condizioni possono causare sintomi simili a pericardite. Pertanto, i test possono essere necessari per chiarire la diagnosi e per escludere altre cause di dolore toracico:

  • Una radiografia del torace può mostrare un cambiamento nella forma del cuore (un cuore a forma di fiasco) o di liquido nella cavità polmone.
  • Un elettrocardiogramma (ECG). Questo è un tracciato dell'attività elettrica del cuore. E a volte mostra modelli tipici, se si dispone di pericardite.
  • Un ecocardiogramma è una ecografia del cuore. Questo mostra la struttura del cuore e dei tessuti circostanti. Può rilevare se il liquido ha costruito tra gli strati di pericardio, che è tipico di pericardite.
  • Altri test, come una risonanza magnetica per immagini (MRI) o la tomografia computerizzata (TC) possono essere necessari per visualizzare i cambiamenti nel pericardio. Questi test tendono ad essere fatto se una causa diversa da una infezione virale è sospettata.
  • Se una grande versamento pericardico sviluppa, un campione del fluido può essere assunto con un ago e siringa e analizzato per le infezioni come la tubercolosi.

Il trattamento per pericardite virale o idiopatica

I farmaci anti-infiammatori, come l'ibuprofene sono di solito dato per alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione. Se la condizione continua per più di 14 giorni si può anche ricevere un farmaco chiamato colchicina, che contribuisce a migliorare i risultati e ridurre le possibilità di infiammazione a tornare. Se il dolore è forte e non si è trovato meglio con ibuprofene e colchicina, farmaci steroidei, possono essere utilizzati per ridurre l'infiammazione. Il dolore e l'infiammazione si depositano solitamente entro poche settimane.

Il trattamento per altre cause e di complicanze

Il trattamento dipende dalla causa. Ad esempio, i farmaci antitubercolari per la tubercolosi, antibiotici per le infezioni batteriche, dialisi intensiva per pericardite uremica, ecc Se un sacco di liquido si accumula e provoca tamponamento cardiaco, il fluido deve essere drenata con un ago e siringa. Se pericardite costrittiva sviluppa e interferisce con la funzione del cuore, pericardio ispessito può avere bisogno di essere rimosso da un'operazione.

La maggior parte delle persone con pericardite virale o idiopatica recuperare completamente entro poche settimane senza complicazioni. Tuttavia, in alcuni casi i sintomi ritornano 'on e off' per diversi mesi.

Pericardite causata da infarto o lesioni deposita di solito più di una o due settimane. Le prospettive per le altre forme di pericardite (uremica, batteriche, tubercolosi, ecc) può variare a seconda della gravità della causa sottostante.

In primo piano