Tendinite e tenosinovite

Tendinite e tenosinovite sono tipi di infortunio al tendine. Possono verificarsi spesso insieme. La causa più comune è l'uso eccessivo del tendine colpito. Resto del tendine colpito può essere tutto ciò che è necessario in alcuni casi. Altri trattamenti includono dolore sollievo, fisioterapia e iniezioni di steroidi.

Un tendine è un forte tessuto che si attacca un muscolo ad un osso. Ad esempio, i tendini che si possono vedere sul dorso della mano provengono da muscoli nel vostro avambraccio e consentono di spostare le ossa delle dita.

Alcuni (ma non tutti) i tendini sono coperti da una guaina chiamato sinovia. Sinovia fa una piccola quantità di liquido oleoso che si trova tra il tendine e la sua guaina sovrastante. Il liquido aiuta il tendine di muoversi liberamente e senza intoppi quando si tira su l'osso a cui è collegato.

Tendinite e tenosinovite sono tipi di infortunio al tendine. Possono verificarsi spesso insieme. In senso stretto:

  • Tendinite significa infiammazione di un tendine. (A volte è scritto tendinite.)
  • Tenosinovite significa infiammazione della guaina che circonda un tendine. (La guaina è chiamato sinovia.)

Tuttavia, più recentemente, si ritiene che l'infiammazione del tendine e la guaina tendinea non è l'immagine intera in tutti i casi. Si pensa che la maggior parte del tempo c'è un infortunio, o diverse piccole ferite o lacerazioni ripetute, al tendine. Ciò può inizialmente provocare qualche infiammazione del tendine. Ma, nel lungo periodo, se questi infortuni continuano, può portare a danni del tendine (degenerazione).

Queste lesioni si verificano in genere quando i tendini sono abusata. Per esempio, questo può essere dopo aver giocato molto sport, o un uso eccessivo nel corso del vostro lavoro. (Tenosinovite verifica comunemente intorno al polso. Overuse da un sacco di scrittura, di battitura, di assemblaggio linea di lavoro, ecc, può innescare l'infiammazione. Questo tipo di infortunio al tendine uso eccessivo è anche conosciuto come lesioni da sforzo ripetitivo (RSI).

Tuttavia, in alcuni casi, non vi è storia di un uso eccessivo del tendine, e tendinite o tenosinovite sembra verificarsi per nessun motivo apparente. Ci sono anche alcune altre cause di tendinite e tenosinovite:

  • Artrite - alcuni tipi di artrite, come l'artrite reumatoide volte può causare infiammazione delle guaine tendinee e articolazioni. Normalmente si dovrebbe dolori articolari e gonfiore oltre a problemi tendinei.
  • Infezione - questa è una causa rara. L'infezione può verificarsi a causa di un taglio o puntura sulla pelle nel corso di un tendine possono permettere ai batteri di entrare in per infettare il tendine e / o guaina tendinea. Tuttavia, l'infezione si diffonde a volte da altre parti del corpo attraverso il flusso sanguigno per infettare una guaina tendinea. Ad esempio, un piccolo numero di persone che hanno gonorrea (un'infezione sessualmente trasmessa) sviluppano tenosinovite come complicazione.
Tendinite e tenosinovite. Tenosinovite di De Quervain.
Tendinite e tenosinovite. Tenosinovite di De Quervain.

Alcuni medici ritengono che tendinite e tenosinovite dovrebbero in realtà essere chiamato semitendinoso o tendinopatia.

Questi problemi sono più comuni negli adulti di mezza età, e in particolare nelle persone che sono abbastanza sportivo. Essi possono essere più comuni se il tuo lavoro comporta movimenti ripetitivi come la scrittura, digitazione o l'uso di un mouse del computer.

Tendinite di solito si verifica in corrispondenza della parte del tendine che si attacca alle ossa. I sintomi principali sono il dolore, la tenerezza e talvolta gonfiore della parte interessata del tendine. Il dolore è in genere quando si sposta l'area interessata. La pelle sovrastante in quella zona può anche sentire caldo. Si può avere ridotto il movimento o la debolezza della parte del corpo che viene tirato dal tendine colpito. L'area può sentirsi rigida. In alcuni casi la condizione dura solo pochi giorni e poi va via da solo. In altri casi può durare settimane o mesi, se non trattata.

Ogni tendine del tuo corpo può essere influenzata. Tuttavia, alcune zone del vostro corpo sono più soggetti a questi problemi. Ad esempio, tendini intorno al polso e la mano sono i più comunemente colpite. Alcuni tipi di tendinite e tenosinovite causare sintomi molto caratteristici e hanno il loro nome. Per esempio:

  • Tenosinovite di De Quervain. Questa è una condizione comune che colpisce i tendini che vengono utilizzati per raddrizzare (estendere) il pollice. Il sintomo tipico è il dolore al polso, alla base del pollice che è aggravata da attività e alleviato dal riposo.
  • Trigger Finger. Questo più comunemente colpisce il dito anulare. La condizione impedisce il dito da raddrizzare completamente. (Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'Trigger Finger' per maggiori dettagli.)
  • Il gomito del tennista (epicondilite). In questa condizione, si dispone di dolore sul lato esterno del gomito. Di solito è a causa di un uso eccessivo dei muscoli dell'avambraccio. (Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'gomito del tennista' per maggiori dettagli.)
  • Gomito del golfista (epitrocleite). Questo è simile al gomito del tennista, ma il dolore è vissuto sul lato interno del gomito.
  • Achille tendinite. Questo influenza il grosso tendine appena dietro e sopra il tallone. Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'tendinopatia achillea'.
  • Rotatori tendinite della cuffia. La tua cuffia dei rotatori è un gruppo di quattro muscoli che aiutano a sollevare e ruotare la spalla. I tendini di questi muscoli a volte può diventare irritata a causa di un uso eccessivo. (Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'lesione della cuffia dei rotatori e infiammazione' per maggiori dettagli.)
Quali sono i tendini e guaine tendinee? Il gomito del tennista (epicondilite laterale).
Quali sono i tendini e guaine tendinee? Il gomito del tennista (epicondilite laterale).

Di solito non. La diagnosi di tendinite e tenosinovite di solito può essere fatta quando il medico ti parla e prende in esame l'area interessata. Se l'infezione è la causa sospetta (non comune) quindi le analisi del sangue e altri esami possono essere fatti per trovare la causa del contagio. A volte, se la diagnosi è incerta, il medico può suggerire una radiografia, una ecografia o una risonanza magnetica della zona interessata.

Il miglior trattamento per la tendinite o tenosinovite è incerto. Tuttavia, uno o più dei seguenti trattamenti possono essere utilizzati:

  • Riposo. È importante riposare per permettere la condizione di risolvere. A volte una stecca, ferma bendaggio o tutore è messo su un polso, se questa è la zona colpita. Questo rafforza la tua mano e il polso di rimanere nella stessa posizione per un tempo per consentire resto del tendine colpito.
  • Impacchi di ghiaccio sulla zona interessata può alleviare il gonfiore e il dolore. Un semplice pacchetto di ghiaccio può essere fatto avvolgendo una confezione di piselli surgelati in un canovaccio. Applicare sulla zona interessata per 10 minuti due volte al giorno.
  • Analgesici anti-infiammatori sono spesso prescritti (per esempio, ibuprofene). Questi alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione. Tuttavia, come discusso sopra, l'infiammazione può non essere il problema principale nella tendinite e tenosinovite. Tuttavia, essi potranno fornire sollievo al dolore. Alcuni antidolorifici antinfiammatori vengono anche come creme o gel che si può strofinare sopra la zona dolorosa. Questi tendono a produrre meno effetti collaterali rispetto a quelli presi per bocca. Ci sono varie marche che si possono acquistare, o prendere su prescrizione. Chiedi al tuo medico o al farmacista.
  • Altri antidolorifici. Se non è possibile prendere antidolorifici antinfiammatori, altri antidolorifici come il paracetamolo, con o senza aggiunta di codeina, può essere utile.
  • Fisioterapia può essere consigliato, soprattutto se la condizione non è stabilirsi con le misure di cui sopra.
  • Una iniezione di steroidi nella zona colpita può essere data se le misure di cui sopra non funzionano. Iniezioni di steroidi possono essere utili per alleviare il dolore nel breve termine, ma il dolore tende a ritornare in molte persone.
  • Rilascio chirurgica di un tendine è raramente necessaria.
  • Gli antibiotici sono necessari nella situazione non comune dove l'infezione è la causa.

Altri trattamenti sono utilizzati anche per il trattamento di tendinite e tenosinovite. Questi includono:

  • Shockwave terapia. Questo utilizza onde sonore ad alta energia per trattare la condizione. Uno speciale dispositivo consente l'onda d'urto di essere passati attraverso la pelle per l'area interessata. Un anestetico locale può anche essere dato, come a volte le onde d'urto possono essere dolorose. Possono essere necessarie una o più sessioni di trattamento. La procedura sembra essere sicura, ma non è ancora chiaro esattamente come funziona, e sono necessarie ulteriori ricerche.
  • Iniezione di sangue autologo. Il sangue viene tolto e poi iniettato nella zona intorno ai tendini danneggiati. Si pensa che il sangue aiuta a guarire i tendini. Un anestetico locale è spesso dato come un sollievo dal dolore durante la procedura. Possono essere necessarie diverse sedute di trattamento. Questa procedura è generalmente considerata soltanto se altri trattamenti hanno fallito. Anche in questo caso, non è chiaro ancora quanto sia efficace questo trattamento, e sono necessarie ulteriori ricerche.

Non vi è alcuna prova che tutto può prevenire un attacco di tendinite o tenosinovite. Tuttavia, i seguenti sono proposte sensate che possono aiutare a prevenire il ripetersi:

  • Evitare movimenti ripetitivi e uso eccessivo della zona interessata. Questo può essere molto difficile se il vostro lavoro comporta movimenti ripetitivi. Se si tratta di un problema ricorrente, allora si dovrebbe discutere questo con il vostro datore di lavoro. Un cambiamento di mansioni può aiutare.
  • Esercizi per rafforzare i muscoli intorno al tendine colpito possono aiutare. Può essere meglio chiedere il parere di un fisioterapista per trovare i migliori esercizi da utilizzare.
  • Ricordati di riscaldare, scaldare il basso e allungare correttamente quando si esercita.

In primo piano