Triptani

Triptani sono una classe di farmaci usati per alleviare gli attacchi di emicrania e cefalea a grappolo. Essi sono generalmente utilizzati quando antidolorifici standard come paracetamolo o ibuprofene non sono efficaci. Si dovrebbe prendere un triptano come si inizia a sentire un mal di testa emicrania sviluppare e NON prima di questo, in quanto potrebbero essere meno efficace se preso troppo presto in un attacco di emicrania. Gli effetti collaterali associati con triptani sono generalmente minori.

L'emicrania è una condizione che causa episodi (attacchi) di mal di testa, e spesso altri sintomi come nausea o vomito. Tra gli attacchi di emicrania, i sintomi vanno completamente. Cluster mal di testa sono costituite da attacchi di dolore unilaterale nella testa.

Questo opuscolo è di circa triptani che sono usati per il trattamento di attacchi di emicrania e cefalea a grappolo. Si presume che abbiate una conoscenza generale su emicrania o cefalea a grappolo, ma vorrei sapere di più su triptani. (Vedi opuscoli separati chiamati 'Emicrania' e. 'Mal di testa - Cefalea a grappolo' per maggiori dettagli su queste condizioni)

Triptani sono una classe (gruppo) di farmaci che vengono utilizzati per alleviare i sintomi di un attacco di emicrania o cefalea a grappolo. Essi includono: almotriptan, eletriptan, frovatriptan, naratriptan, rizatriptan, sumatriptan, zolmitriptan, e sono disponibili in vari marchi diversi. Essi sono noti anche come agonisti 5HT1. Vengono come tablet (entrambi da ingestione e in forma dispersibile), iniezione e preparati spray nasale.

La causa di attacchi di emicrania non è chiaro. Una teoria che ha usato per essere popolare era che i vasi sanguigni in alcune parti del cervello vanno in spasmo (diventato più stretto), che ha rappresentato per l'aura che a volte si verifica. I vasi sanguigni sono stati quindi pensati per dilatare (spalancata) subito dopo, che ha rappresentato per il mal di testa. Tuttavia, questa teoria non è tutta la storia. Ora si pensa che alcune sostanze chimiche nel cervello l'aumento dell'attività e parti del cervello possono quindi inviare segnali confusi che causano i sintomi. I cambiamenti esatte nella chimica del cervello non sono noti. Inoltre non è chiaro perché le persone con emicrania dovrebbero sviluppare questi cambiamenti. Tuttavia, qualcosa potrebbe innescare un cambiamento di attività di alcune sostanze chimiche del cervello per scatenare un attacco di emicrania.

La causa della cefalea a grappolo è ancora meno chiaro, ma i cambiamenti nella chimica del cervello probabilmente giocano un ruolo.

5-idrossitriptamina (5-HT), noto anche come serotonina, è una sostanza chimica trovata nel cervello e altre parti del corpo. 5-HT agisce legandosi a specifici siti (recettori) su varie cellule del corpo. Una volta legato a questi recettori crea un insieme di reazioni all'interno delle cellule. 5-HT presenta varie azioni nel corpo, a seconda del tipo di cellula stimolato. Ad esempio, uno degli effetti che essa ha è di causare dei vasi sanguigni (costrizione).

Triptani o 5HT1 agonisti, indirizzare gli stessi recettori 5-HT. Grazie alla loro composizione chimica sono in grado di stimolare i recettori 5-HT, provocando gli stessi effetti proprio 5-HT del corpo. Ad esempio, questo significa che sono in grado di causare la costrizione dei vasi dilatati (allargato) nel sangue, che è pensato per accadere durante un attacco di emicrania. Essi possono anche avere qualche altro effetto sulla stabilizzazione del cambiamento dell'attività di alcune sostanze chimiche del cervello che si verifica durante un attacco di emicrania.

Triptani sono destinati ad essere utilizzati nel corso di un attacco di emicrania, non per fermare uno di venire su. Vi è qualche evidenza che l'assunzione di un triptano troppo presto in un attacco di emicrania può rendere il trattamento meno efficace. Pertanto, è necessario attendere fino a sentire un leggero fastidio (di solito, l'inizio della cefalea emicranica) piuttosto che prendere la triptani in fase di aura o quando si sente che l'emicrania può essere lo sviluppo.

Triptani. Che cosa sono l'emicrania e cefalea a grappolo?
Triptani. Che cosa sono l'emicrania e cefalea a grappolo?

Non ci è migliore che si adatta a tutti. Tutti i triptani probabilmente funziona bene nella maggior parte delle persone con emicrania. Tuttavia, vi sono alcune prove che suggeriscono che alcuni sono leggermente più efficaci di altri, ma anche che effetti collaterali può variare tra i diversi tipi. In altre parole, le persone possono rispondere individualmente a ogni preparazione, sia in termini di efficacia e gli effetti collaterali.

Pertanto, se il primo triptani non funziona così bene, o provoca effetti collaterali fastidiosi, vale la pena cercare un tipo diverso. In alcune persone, trovare il giusto triptani può significare provare alcune fra le più diverse. L'Associazione britannica per lo Studio delle Cefalee (BASH) consiglia di provare un triptano per tre attacchi di emicrania separati prima di decidere se è necessaria una modifica a uno diverso.

Il medico può anche consigliare un cambiamento nel modo in cui viene dato il farmaco, in quanto ciò può contribuire a migliorare l'efficacia in alcuni casi. Ad esempio, se di solito vomita durante un attacco di emicrania poi spruzzo nasale zolmitriptan o sumatriptan somministrato per iniezione autosomministrato possono essere opzioni da considerare.

Alcune preparazioni sono disponibili per l'acquisto presso le farmacie. Tuttavia, esse dovrebbero essere adottate solo per curare l'emicrania, che è stato precedentemente diagnosticato dal medico. La maggior parte sono disponibili solo su prescrizione.

Si dovrebbe prendere il vostro triptani, come si inizia a sentire un leggero mal di testa sviluppare e NON prima di questo. Questo perché triptani sono stati trovati per essere più efficace se assunto in questo modo. Triptani sono progettati per lavorare rapidamente - nel giro di un'ora o giù di lì.

Dopo aver preso la prima dose:

  • Se la triptani ha lavorato per alleviare il mal di testa emicrania, il mal di testa ma poi ritornò più tardi, è possibile ripetere la dose dopo 2-4 ore. Ma nota: ogni triptani ha una dose massima giornaliera che non si deve superare. Sarà scritto sulla confezione. Ad esempio, non si deve assumere più di 300 mg di sumatriptan in 24 ore.
  • Se la triptani non ha funzionato, un'ulteriore dose è improbabile che funzioni e quindi non prendere una seconda dose. L'eccezione a questo è zolmitriptan (2,5 mg), in cui una dose aggiuntiva può essere provato dopo due ore anche se la prima dose non ha funzionato. Vedere il foglio illustrativo che viene fornito nel pacchetto di droga per i dettagli.

Una lista completa delle persone che non devono assumere triptani è incluso con il foglietto illustrativo che viene nel pacchetto di droga. Se le viene prescritto un triptano, leggi questo per essere sicuri di essere al sicuro di prenderlo. In particolare, non si dovrebbe prendere un triptano se:

  • Avere ipertensione non controllata.
  • Hanno, o hanno un alto rischio di sviluppare, malattie cardiovascolari (angina, infarto, ecc.)
  • Avere vasospasmo coronarico come l'angina di Prinzmetal (questo è raro).
  • Sono incinte.

Tracce di triptani sono passati nel latte materno, per cui dovrebbero essere evitati durante l'allattamento, o il latte deve essere eliminato per 12-24 ore (consultare le informazioni del produttore).

Una dose ridotta è raccomandata per alcuni triptani se avete qualche rene o le condizioni del fegato - il medico le consiglierà.

Triptani non devono essere prese al tempo stesso come emicrania trattamenti contenenti ergotamina. Se si interrompe il trattamento con un triptano è necessario attendere prima di prendere qualsiasi cosa contenente ergotamina. Se sta assumendo ergotamina Devi aspettare prima di prendere un triptani. Questo periodo di attesa varia tra 12 e 24 ore a seconda del tipo di triptani. Parlate con il vostro medico o il farmacista se questo vale per voi.

Non ci sono limiti di età per l'uso di triptani:

  • Bambini sotto i 12 anni di età non devono assumere triptani.
  • Adolescenti (12-18 anni di età) possono essere prescritti spray nasale di sumatriptan (10 mg).
  • Triptani non sono concessi in licenza per le persone di età superiore ai 65 anni.

La maggior parte delle persone che prendono i triptani non hanno gravi effetti collaterali. Tuttavia, possono causare sonnolenza. In caso di sonnolenza, non deve guidare o svolgere altre attività qualificate, mentre colpiti.

L'altra più comuni effetti collaterali sono: nausea (sensazione di malessere), vertigini e secchezza delle fauci.

Inoltre, i triptani possono anche causare alcune persone a sperimentare sensazioni strane. Questi possono essere un senso di oppressione, formicolio, vampate di calore, e le sensazioni di pesantezza o di pressione in aree come il volto e gli arti, e di tanto in tanto il petto. Queste sensazioni triptani nel torace possono simulare l'angina (dolori cardiaci) e possono causare allarme. Solitamente queste sensazioni non sono nocivi. Tuttavia, se si sviluppano dolore toracico intenso o sensazioni si dovrebbe smettere di prendere il farmaco e consultare immediatamente un medico o andare direttamente l'incidente più vicino e pronto soccorso (potrebbe essere necessario comporre il 999 per un'ambulanza).

Per un elenco completo di tutti gli effetti collaterali e le eventuali interazioni associati al farmaco, consultare il foglietto illustrativo che accompagna il farmaco.

Se si pensa di aver avuto un effetto collaterale di una delle vostre medicine che puoi segnalare questo sul Yellow Card Scheme. È possibile farlo on-line al seguente indirizzo web: www.mhra.gov.uk / Yellowcard.

Il Yellow Card Scheme è usato per fare farmacisti, medici e infermieri a conoscenza di eventuali nuovi effetti collaterali che i farmaci possono aver causato. Se desideri segnalare un effetto collaterale, è necessario fornire informazioni di base su:

  • L'effetto collaterale.
  • Il nome della medicina che si pensa causato.
  • Informazioni sulla persona che ha avuto l'effetto collaterale.
  • I tuoi dati di contatto come il giornalista del effetto collaterale.
Come triptani funziona? Quale è il miglior triptani?
Come triptani funziona? Quale è il miglior triptani?

E 'utile se avete il vostro farmaco - e / o il volantino che è venuto con esso - con voi mentre si compila il rapporto.

I triptani sono solitamente sicuri se non si dispone di alcuna delle condizioni mediche di cui sopra. Come spiegato in precedenza, questi farmaci possono causare la costrizione dei vasi sanguigni, che è il motivo per cui non sono da dare alla gente con il cuore o di sangue problemi dei vasi.

Se si prende triptani troppo spesso, si è a rischio di sviluppare cefalea farmaco-indotta.

Che cosa è farmaco-indotta mal di testa?

Cefalea indotta da farmaci (detti farmaci cefalea da uso eccessivo anche) è causata da prendere antidolorifici o triptani troppo spesso per la tensione di tipo mal di testa o emicrania. È una causa comune di mal di testa che si verificano ogni giorno, o quasi tutti i giorni. Circa 1 su 50 persone sviluppa questo problema ad un certo momento della loro vita. Quello che segue è un caso tipico:

Si può avere un brutto incantesimo di tensione mal di testa o di attacchi di emicrania, forse durante un periodo di stress. Si prende antidolorifici o un triptan più spesso del solito. Si continua a fare questo per un po '. Pertanto, il vostro corpo si abitua alla antidolorifici o triptani. Un rimbalzo (ritiro), mal di testa, allora si sviluppa se non si prende un antidolorifico o triptani entro un giorno o poco più dell'ultima dose. Pensi che questo è solo un altro mal di testa tensione o attacco di emicrania, e così si prende un ulteriore dose di antidolorifico o triptani. Quando l'effetto di ciascuna dose svanisce, un ulteriore ritiro sviluppa cefalea, e così via. Un circolo vizioso. Nel tempo, si può avere mal di testa quasi tutti i giorni, o ogni giorno, e si finisce per prendere antidolorifici o un triptan tutti i giorni, o quasi tutti i giorni.

Così, alcune persone che potrebbero pensare che sono sempre frequenti attacchi di emicrania sono di fatto sempre mal di testa farmaco-indotta. Se si usa antidolorifici o un triptan su più di due giorni alla settimana, su base regolare, si è a rischio di sviluppare cefalea farmaco-indotta. Si dovrebbe parlare con il medico se si sospetta che si può avere cefalea da abuso di farmaci. Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'Mal di testa - uso eccessivo di farmaci' per maggiori dettagli.

Azione Emicrania

27 East Street, Leicester, LE1 6NB
Tel: 0116 275 8317 Web: www.migraine.org.uk

Fiducia Emicrania

52-53 Russell Square, London, WC1B 4HP
Tel: 020 7631 6975 Web: www.migrainetrust.org

In primo piano