Vaginite atrofica (secchezza vaginale)

Alcune donne possono notare cambiamenti nel loro vagina e l'area genitale dopo la menopausa. Questi cambiamenti possono includere secchezza e disagio durante il sesso. Ci possono essere anche sintomi della vescica. Questi possono solitamente essere migliorata con il trattamento. Le opzioni di trattamento comprendono la terapia ormonale sostitutiva (HRT), estrogeni crema o ovuli e gel lubrificanti.

Vaginite atrofica (secchezza vaginale). Dolore quando si hanno rapporti sessuali.
Vaginite atrofica (secchezza vaginale). Dolore quando si hanno rapporti sessuali.

Prima della menopausa (spesso chiamato il cambiamento di vita) della pelle e dei tessuti intorno alla vagina sono tenuti morbida e umida da fluidi e muco. Questi sono fatti da ghiandole del collo dell'utero. Estrogeni (gli ormoni femminili) colpisce queste ghiandole. Gli estrogeni colpisce anche i tessuti dentro e intorno alla vagina, causando il rivestimento della vagina ad essere più spessa e più elastica. Estrogeno stimola anche le cellule che rivestono la vagina per produrre glicogeno, un composto che favorisce la presenza di batteri utili che proteggono la vagina dalle infezioni.

Dopo la menopausa, le ovaie fanno meno estrogeni. La mancanza di estrogeni porta ad assottigliamento dei tessuti intorno alla vagina e una riduzione del numero di ghiandole che rendono muco. Si perde anche un po 'di tessuto adiposo intorno alla zona genitale. Questo può rendere l'area anche un aspetto leggermente diverso rispetto a prima della menopausa.

In sintesi, i cambiamenti ormonali rendono la vagina più corta, meno elastica e più secco. La pelle dei genitali guarda anche più pallido. Questi cambiamenti di solito richiedono mesi o anni per svilupparsi dopo la menopausa e variano da donna a donna. Vaginite atrofica è il termine medico per la condizione in cui questi cambiamenti producono sintomi fastidiosi.

Dopo la menopausa, circa la metà delle donne hanno alcuni sintomi legati alla vaginite atrofica. Siete anche più probabilità di avere sintomi come più passano gli anni dopo la vostra menopausa.

I cambiamenti sopra descritti possono verificarsi senza causare alcun sintomo o disagio. Tuttavia, alcuni dei seguenti sintomi può svilupparsi in alcune donne. Vaginite atrofica è una (e solitamente trattabile) comune causa dei seguenti problemi. Tuttavia, questi problemi possono essere causati anche da altre condizioni mediche.

  • Dolore quando si hanno rapporti sessuali. Ciò può verificarsi perché la vagina è più piccola, più secco e meno probabilità di diventare lubrificata durante il sesso rispetto a prima della menopausa. Inoltre, la pelle intorno alla vagina è più fragile, e questo può peggiorare il problema.
  • Disagio - se la vulva o alla vagina è dolente e rosso.
  • Perdite vaginali. Ci può essere uno scarico bianco o giallo. A volte questo è dovuto ad un'infezione. L'infezione è più probabile se la scarica è maleodorante e sgradevole.
  • Prurito. La pelle intorno alla vagina è più sensibile e più propensi a prudere. Questo può rendere soggetta a graffi, che poi rende la pelle più probabilità di prurito, e così via. Questo è chiamato un prurito / zero ciclo che può diventare difficile da rompere, e può essere doloroso.
  • Problemi urinari. Vaginite atrofica può contribuire a vari problemi urinari. Questo è causa di assottigliamento e indebolimento dei tessuti intorno al collo della vescica, o intorno all'uretra (apertura per urine). Ad esempio, i sintomi urinari che possono verificarsi includono l'urgenza di andare in bagno, e le infezioni urinarie ricorrenti.

Non tutte le donne hanno tutti i sintomi di cui sopra. Il trattamento può dipendere cui sintomi sono il più fastidioso. Perché il problema è dovuto principalmente ad una carenza di estrogeni, può essere aiutato sostituendo l'estrogeno nei tessuti.

La terapia ormonale sostitutiva (HRT)

Questo significa prendere estrogeni nella forma di una compressa, gel, impianto o cerotti. Questo può essere il miglior trattamento per alleviare i sintomi, ma alcune donne non piace l'idea di prendere la terapia ormonale sostitutiva. Ci sono vantaggi e svantaggi di usare la terapia ormonale sostitutiva. Vedere il foglio illustrativo separato chiamato 'Menopausa e terapia ormonale sostitutiva' per maggiori dettagli.

Estrogeni creme

A volte una crema, anello o pessario vaginale contenente estrogeni è prescritto. Ciò ripristina estrogeno alla vagina e dei tessuti circostanti senza dare estrogeni a tutto il corpo. Di solito il trattamento viene utilizzato ogni giorno per circa due settimane, e poi due volte a settimana per altri tre mesi. Dopo questo l'effetto del trattamento può essere valutata dal medico. Questo trattamento di solito funziona bene, ma i sintomi possono ripresentarsi qualche tempo dopo la sospensione del trattamento. Cicli ripetuti di trattamento sono spesso necessari. E 'importante seguire le istruzioni circa la quantità di crema da utilizzare.

I gel lubrificanti

Se la secchezza vaginale è l'unico problema, o creme ormonali non sono raccomandati a causa di altri problemi medici, i gel lubrificanti può aiutare. Ci sono due gel che sono disponibili nel Regno Unito che sono specificamente progettati per aiutare il problema della secchezza vaginale. Essi sostituiscono l'umidità. Sono Replens ® e Sylk ®. È possibile acquistare questi in farmacia e il farmacista dovrebbe essere in grado di consigliarvi.

In primo piano